Le reti private virtuali consentono agli utenti di creare una connessione sicura alla propria rete domestica o a un hotspot Wi-Fi pubblico. Sono utili anche per le persone che desiderano accedere a contenuti con restrizioni geografiche.

Una VPN può essere configurata su un iPhone in due modi: tramite l’app delle impostazioni o tramite un’app di terze parti. L’app delle impostazioni è più difficile, ma offre più funzionalità rispetto alle app di terze parti.

L’app di terze parti più popolare per iOS sono attualmente NordVPN, ExpressVPN e Surfshark. È facile da usare e ha molte funzioni, inclusa la possibilità di collegare più dispositivi contemporaneamente.

Come configurare la VPN su iPhone gratuitamente in 3 semplici passaggi

Una rete privata virtuale (VPN) ti consente di crittografare la connessione dei tuoi dati in modo che solo tu possa accedervi. Nasconde anche il tuo indirizzo IP in modo che tu possa navigare in Internet in completo anonimato.

Ecco 3 semplici passaggi per configurare gratuitamente una VPN sul tuo iPhone:

1. Scarica e installa l’app VPN dall’App Store o dal Google Play Store.

2. Connettiti a un server VPN in Italia, o altra nazioni come Stati Uniti, nel Regno Unito Canada

3. Inizia a navigare in modo anonimo!

Qual è la migliore VPN per iPhone?

Ci sono molti fattori che dovresti considerare quando vuoi scegliere una VPN per il tuo iPhone. Alcuni di essi includono la velocità e il numero di server disponibili.

Secondo i test effettuati da Digitale.co la VPN per iPhone più veloce in Italia è attualmente NordVPN, che offre un’incredibile velocità fino a 3.000 Mbit/s. Dispone inoltre di oltre 2.000 server in 94 paesi in tutto il mondo.

Come aggirare i contenuti geo-bloccati su iPhone con una VPN

Le VPN sono un ottimo modo per accedere ai contenuti geo-bloccati su iPhone. Possono essere utilizzati anche per altri scopi come l’accesso a siti Web bloccati dalla tua posizione o aggirare la censura.

Se desideri sbloccare i contenuti geo-bloccati su iPhone, puoi utilizzare una rete privata virtuale (VPN). Le VPN forniscono una connessione crittografata tra il tuo dispositivo e il server VPN. Ciò significa che quando ti connetti alla VPN, sembrerà di trovarti in una posizione diversa e quindi sbloccare i contenuti geo-bloccati su iPhone è facile come uno, due, tre!

Ora che abbiamo parlato di come sbloccare i contenuti geo-bloccati utilizzando una rete privata virtuale, parliamo di quale tipo di VPN funziona meglio per questo scopo.

Conclusione: usare una VPN su iPhone può aiutarti a navigare in modo anonimo

Una VPN (Virtual Private Network) è una tecnologia che consente agli utenti di connettersi a una rete remota tramite Internet. Crea una connessione crittografata tra il tuo computer e il server VPN che rende difficile per chiunque su Internet monitorare la tua attività online. 

Alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di una VPN includono: protezione della privacy, accesso a contenuti con restrizioni geografiche e aggiramento della censura governativa. Tieni presente che non puoi utilizzare una VPN per accedere a BBC iPlayer. dall’esterno del Regno Unito.

Alcuni degli usi più comuni delle VPN sono:

– Per accedere a contenuti con restrizioni regionali da altri paesi

– Per aggirare le restrizioni della censura

– Per navigare in modo anonimo

L’articolo VPN su iPhone: come configurarla e perché usarla sembra essere il primo su Cellulare Magazine.