Dopo aver lanciato Android 13 avvenuto ad agosto, Google pubblica ora l’apposita variante creata per animare al meglio i telefoni di fascia bassa.

Si tratta di Android 13 Go edition, un’edizione “ridotta e più leggera” di Android che compie cinque anni e che, al momento, è in grado di funzionare su oltre 250 milioni dispositivi sparsi in tutto il mondo che dispongono di processori di fascia bassa, poca Ram e capacità di archiviazione limitate.

Android 13 (edizione Go) si concentra su affidabilità, usabilità e personalizzazione. Gli aggiornamenti del sistema di Google Play sono disponibili per i dispositivi Go a partire da questa versione, consentendo ai telefoni di ricevere importanti aggiornamenti software al di fuori della versione principale di Android.

Debutta su Android 13 Go Edition anche il feed di Google Discover, che si può raggiungere facendo swipe verso sinistra partendo dalla schermata iniziale. Viene lanciato anche il linguaggio di progettazione Material You, finora limitato ai dispositivi con il sistema operativo Android tradizionale. Grazie a questa novità, anche su Go è ora possibile ottenere un’unità cromatica di tutte le sezioni del telefono in base allo sfondo scelto.

Quando si imposta uno sfondo, si ottengono quattro combinazioni di colori tra cui scegliere per il sistema. Alcune funzionalità chiave introdotte in Android 13 arriveranno prossimamente anche sull’edizione Go: fra queste le autorizzazioni delle notifiche e le preferenze della lingua dell’app.

Google afferma che i nuovi dispositivi con Android 13 Go Edition dovrebbero arrivare nel 2023.

Fonte: Blog Google

L’articolo Google lancia Android 13 Go Edition per i telefoni di fascia bassa sembra essere il primo su Cellulare Magazine.