Fino ad ora, per spostare i file in gruppi, era necessario aprire il menu di scelta rapida per poter copiare, quindi incollare i file o persino utilizzare il trascinamento della selezione. Una soluzione non sempre facile quando si ha fretta di gestire i file.

L’azienda di Mountain View ha fortunatamente aggiornato il suo strumento di archiviazione online usato da milioni di persone in tutto il mondo.

Una piccola ma fondamentale rivoluzione

Come spiegato in un post del blog ( tramite 9to5Google), ora è possibile tagliare (control +X), copiare (control + C) e incollare (control + V) le cartelle come già avviene su PC in locale. La brutta notizia è che funziona solo per gli utenti di Chrome. Per gli utente Firefox o Safari, ci sarà da attendere…

Un’altra funzionalità molto interessante che arriva con questo aggiornamento, riguarda quando si esegue control + C su un file e quindi control + shift + v altrove in Drive, creerà un collegamento anziché un duplicato. Molto utile quando si desidera visualizzare un documento o una cartella in più punti contemporaneamente.

Google Drive

Ultimo punto: ora è possibile aprire una cartella o un file archiviato su Drive in una nuova scheda utilizzando Control + Invio. Chi ama particolarmente lavorare toccando il meno possibile il mouse lo apprezzerà.

Aggiungiamo che oltre a queste aggiunte, Google ha anche iniziato a implementare un’opzione che consente di copiare documenti, fogli o presentazioni crittografati.

L’aggiornamento di Google Drive è in fase di lancio e dovrebbe essere disponibile per tutti gli utenti entro poche settimane.

L’articolo Google Drive si aggiorna e finalmente supporta il “copia e incolla” sembra essere il primo su Cellulare Magazine.