Sony ha presentato LinkBuds S, gli auricolari true wireless che regalano un’esperienza di ascolto immersiva e coinvolgente. Questo grazie al supporto della tecnologia di eliminazione del rumore, di un’incredibile risoluzione e la combinazione fra sensori e tecnologia audio spaziale. 

Sony LinkBuds S auricolari true wireless

LinkBuds S versione bianca

Sony LinkBuds S, gli auricolari true wireless

Questi auricolari sono compatti e leggeri (pesano solo 4,8 g). Coniugano una forma modellata sull’orecchio umano a un design ergonomico per assicurare un’aderenza perfetta ed evitare che dolori e fastidi rovinino il piacere dell’ascolto. Sono anche rispettosi dell’ambiente, come tutta la serie LinkBuds. Infatti, sono contenuti in un imballaggio privo di plastica e realizzati con materiali riciclati da componenti automobilistici.

Nonostante le dimensioni minime, il nuovo driver da 5 mm è in grado di sprigionare bassi potenti e voci nitide. Valorizzando così qualsiasi genere musicale o forma di intrattenimento. L’Integrated Processor V1 di Sony perfeziona la cancellazione del rumore, migliora la qualità sonora e riduce le distorsioni dosando la potenza, per un ascolto a prova di distrazioni. Gli auricolari integrano Adaptive Sound Control, una funzione intelligente che regola le impostazioni dei suoni ambientali in base al luogo per ottimizzare l’esperienza d’ascolto. Sony ha avviato una collaborazione con l’azienda partner Niantic per sviluppare un gioco in realtà aumentata. Non solo da vivere  con gli occhi, ma anche con le orecchie. Giocando a Ingress con LinkBuds S, sarà possibile l’effetto della tecnologia audio spaziale e dei sensori degli auricolari, che calibrano i suoni in base alla direzione in cui è rivolto il player.

Auricolari true wireless ad alte prestazioni

I microfoni che, oltre a essere rivestiti da una speciale struttura in mesh, vengono costantemente messi a punto dalla tecnologia Precise Voice Pickup. E con l’intervento della modalità Speak-to-Chat, la musica si interrompe automaticamente durante le conversazioni, senza bisogno di usare le dita o di deconcentrarsi. Supportano anche la riproduzione audio wireless ad alta risoluzione grazie a LDAC, la tecnologia di codifica audio sviluppata da Sony e adottata dall’intero settore. Tutta la musica verrà riconvertita a un suono di alta qualità tramite DSEE Extreme, che esegue l’upgrade dei file musicali digitali in tempo reale, consentendo di apprezzare tutti i minimi dettagli voluti dagli autori dei brani. Inoltre, sono compatibili con l’Assistente Google e Alexa per poter sbrigare le attività quotidiane senza impegnare le mani. Ad esempio, chiamare amici e parenti, cercare informazioni, ascoltare musica e impostare promemoria. L’intuitivo pannello di controllo con sensori touch consente di cambiare impostazioni sonore, attivare Quick Attention e persino far ripartire la riproduzione di Spotify toccando semplicemente gli auricolari.

Sony LinkBuds S auricolari true wireless

LinkBuds S versione cappuccino

LinkBuds S supportano le funzioni Google Fast Pair, che serve ad associare gli auricolari a un dispositivo Android, e Swift Pair per laptop, PC desktop o tablet con Windows 11 o Windows 10. Gli auricolari sono compatibili anche con LE Audio, un segnale Bluetooth di prossima generazione con una latenza bassissima, perfetta per il gaming.

Infine, offrono una batteria a lunga durata, in grado di  coprire l’intera giornata lavorativa (6 ore con cancellazione del rumore attiva), integrata da altre 14 ore nella custodia di ricarica. E bastano 5 minuti di ricarica rapida per guadagnare 60 minuti di riproduzione.

Gli auricolari true wireless LinkBuds S saranno disponibili in versione bianca, nera e cappuccino a partire dalla fine di maggio 2022.

L’articolo Sony presenta LinkBuds S, auricolari true wireless proviene da Tra me & Tech.