Nonostante le difficili sfide relative alla catena di approvvigionamento e il ban Usa, Huawei sarebbe in procinto di lanciare il suo nuovo smartphone flagship: la serie Huawei Mate 50.

Come riporta il sito Huawei Central, la gamma Huawei Mate 50 dovrebbe essere disponibile in tre modelli: Mate 50, Mate 50 Pro e Mate 50 Pro+. Lo scorso anno il produttore cinese aveva lanciato solo due versioni del suo modello P50: una versione standard, accompagnata dal modello Pro.

In passato, però, la casa di Shenzhen aveva introdotto sempre tre modelli della serie P40: P40, P40 Pro e P40 Pro+. Stessa filosofia aveva seguito anche la serie Mate 40, con il lancio dei modelli Mate 40, Mate 40 Pro e Mate 40 Pro+.

In seguito, Huawei ha dovuto subire una grave crisi di disponibilità di componenti, dovuta in gran parte all’impossibilità di utilizzare alcuni fornitori americani. Ora sembra che Huawei abbia risolto alcuni dei problemi legati alla catena di approvvigionamento.

Huawei Mate 50, tuttavia, non potrà essere fornito di connessione 5G e sarà 4G. Il telefono, secondo le più recenti indiscrezioni, sarà equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon: la versione di test del telefono è dotata di un processore della serie 8, ma alcuni leaker ritengono che la Cpu possa essere lo Snapdragon 8+.

Parlando della sezione fotocamera, l’immagine trapelata mostra che la serie Huawei Mate 50 utilizzerà un design con una doppia fotocamera inserita in un anello. Il sistema operativo sarà HarmonyOS 3.0 con i Huawei Mobile Services (in assenza ovviamente dei servizi di Google).

HarmonyOS 3.0 è infatti stato presentato alla Huawei Developer Conference 2021 e dovrebbe offrire una migliore interazione utente tra dispositivi e fornire più potenza alla funzione Super Device.

Attualmente Huawei non ha confermato la data di uscita ufficiale della serie Huawei Mate 50, ma i nuovi smartphone dovrebbero essere presentati a luglio o, al più tardi, ad agosto.

L’articolo Huawei Mate 50: arriverà in tre versioni con Harmony OS 3.0 e processore Snapdragon sembra essere il primo su Cellulare Magazine.