Questa volta possiamo definitivamente dire addio a Twitter e al suo iconico uccellino azzurro. Due anni dopo l’annuncio dell’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk, uno degli uomini più ricchi del mondo ha comunicato la completa migrazione da Twitter.com a X.com.

Reindirizzamento automatico a x.com

Da questa mattina è attivo un reindirizzamento automatico. Se tenti di accedere a Twitter.com, verrai indirizzato automaticamente a X.com. Sullo schermo appare un banner di avviso che spiega il reindirizzamento e richiede nuovamente il consenso ai cookie.

Problemi di migrazione

La trasformazione di Twitter ha comportato la scomparsa della maggior parte delle menzioni, anche se alcuni vecchi articoli continuano a fare riferimento a Twitter e all’uccello azzurro. Questa migrazione ha creato problemi per alcuni browser. Ad esempio, la protezione dal tracciamento di Firefox è diventata inutilizzabile. Gli sviluppatori di Mozilla stanno già lavorando per risolvere il problema e ripristinare l’accesso al social network.

Aggiornamenti delle estensioni

L’estensione Pannello di controllo per Twitter, che consente di personalizzare l’esperienza del social network e di ripristinare molte delle funzioni precedenti all’acquisizione da parte di Elon Musk, è già stata aggiornata per tenere conto del nuovo reindirizzamento.

L’articolo Elon Musk ha ucciso (di nuovo) Twitter sembra essere il primo su Cellulare Magazine.