Si torna a sciare, incrociando le dita. E allora ecco che la tecnologia può aiutare