Bang&Olufsen aggiornamento software

Il sistema Multiroom di Bang&Olufsen compie 40 anni e per festeggiare ha dato avvio all’aggiornamento automatico del suo software sugli speaker per uso domestico di ultima generazione. Che consente a una serie di prodotti di supportare in modo semplice il collegamento wireless dei più recenti home speaker Bang&Olufsen permettendo di ampliare le classiche installazioni multiroom e gli iconici prodotti del brand danese: decenni di innovazione firmati.

Bang&Olufsen aggiornamento software 40 anni

L’aggiornamento software per i 40 anni del sistema multiroom di Bang&Olufsen

Che si tratti di un grande classico da riprodurre sul giradischi Beogram 5500 del 1986, amplificandolo in wireless streaming fino al terrazzo grazie al Beosound Level (uno degli ultimi home speaker B&O). Che si desideri dare nuova vita al CD Beosound 9000 accoppiandolo con gli altoparlanti Beolab 28. Le possibilità del nuovo aggiornamento software di Bang&Olufsen sono infinite.

Il sistema Beolink Multiroom, lanciato nel 1986, insomma aggiunge nuove funzionalità grazie alla  compatibilità tra le diverse generazioni dei prodotti. Così che l’azienda danese ad oggi è l’unica ad offrire compatibilità Multiroom a livello di sistema su prodotti che raggiungono i 36 anni di età. Beolink Multiroom è integrato nei prodotti Beosound Level, Beosound Balance, Beosound Emerge and Beolab 28. L’aggiornamento del software è in grado di offrire connettività ai precedenti sistemi dotati di Beolink Technologies, in modo da poterli integrare semplicemente con i prodotti oggi compatibili.

Le funzionalità dell’aggiornamento

L’aggiornamento software offre la potenzialità di aggiornare ed espandere i propri scenari acustici in modo personalizzato. Con l’obiettivo dichiarato di garantire una ininterrotta fruizione della musica. Ecco le caratteristiche principali:

  • ONE TOUCH TO MUSIC Si tratta della funzione che permette agli ascoltatori di avviare in modo immediato qualsiasi momento musicale  senza utilizzare il telefono. È possibile, per esempio, avviare un diffusore soltanto
    sfiorandolo con un leggero tocco. O,ppure utilizzare il telecomando per iniziare a  riprodurre la musica dalla propria sorgente preferita, che sia un giradischi, un  lettore CD o un servizio di streaming. Quattro pulsanti identificano gli scenaripreferiti con un accesso estremamente rapido. E gli scenari si possono facilmente personalizzare attraverso l’app Bang&Olufsen.
  • TOUCH TO JOIN  Touch to Join è la funzionalità che permette alla musica di seguirti ovunque mentre ti muovi per casa. Per esempio se ascolti la radio in cucina e poi decidi di spostarti in soggiorno o in camera da letto. Basterà sfiorare lo speaker (o in alternativa usare il telecomando) e la musica ti seguirà di stanza in stanza senza bisogno di fare nient’altro.
  • UN SOLO TELECOMANDO Qualsiasi sia il dispositivo che il cliente desideri utilizzare l’integrazione con Beolink consentirà a chi ascolta di controllare tutti gli speaker e l’intera casa come preferisce.

L’articolo L’aggiornamento software per i 40 anni di Bang&Olufsen proviene da Tra me & Tech.