I corsi al Talent Garden per formare nuovi esperti di Cybersecurity
corsi cybersecurity

Talent Garden inaugura il programma Deep, una serie di corsi di formazione dedicati alle tecnologie. Il primo è sulla Cybersecurity lanciato in partnership di Var Group, player nel settore dei servizi e delle soluzioni digitali per le aziende. Che offrirà 25 borse di studio con l’intento di formare i professionisti nella cybersicurezza che mancano alle imprese.

Corsi di cybersecurity al Talent Garden

Si stima che in Italia servano oltre 100mila esperti di cybersecurity. Figure da reperire urgentemente dato che, secondo un recente report di Yarix, il panorama del cyber risk in Italia sta diventando sempre più preoccupante. Perché non è più limitato a minacce sporadiche alle aziende, ma con attacchi sistemici che hanno come obiettivo i dati personali sempre più aggressivi.  E dunque Var Group e Yarix rilevano attacchi informatici sempre più gravi. Anche perchè  sempre maggiore è la difficoltà, per le aziende, di trovare profili esperti in grado di contrastarli.

Le iscrizioni al challenge day di selezione del 4 febbraio per i corsi di cybersecurity al Talent Garden sono aperte fino al 30 gennaio per tutti coloro che hanno i requisiti richiesti. La laurea non è necessaria, servono motivazione e talento per poter contribuire ad accelerare la capacità di risposta del mercato. Dotandolo delle figure necessarie a gestire la crescita di attacchi prevista a livello globale. Non ci sono limitazioni di posti.



Quanto costa

Chi non avrà ottenuto la Borsa di studio surante la selezione, potrà comunque iscriversi al corso pagando circa 5mila euro. Per 14 settimane di lezioni frontali e online nei campus del Talent Garden di Roma e Milano. Il corso di cybersecurity, che parte il 28 febbraio, punta a formare cybersecurity analyst. Attraverso un percorso che dia a giovani e professionisti gli strumenti necessari ad affrontare le esigenze di sicurezza di ogni tipologia di organizzazione.

Non si rivolge infatti solo a esperti informatici, ma a professionisti di ogni settore dotati di curiosità e spiccata predisposizione alla logica. Tra i background ideali anche i laureati in giurisprudenza e gli avvocati che vogliono intraprendere un percorso di formazione digitale. Uno dei moduli del corso sarà infatti incentrato sulla gestione del rischio legale correlato alle minacce di attacchi cyber e al data protection. Che, insieme all’implementazione di un sistema di resilienza a tali aggressioni, rappresenta un servizio fondamentale per le organizzazioni pubbliche e private. Particolarmente indicati come background anche le lauree in Scienze Politiche, Criminologia, Psicologia ed Economia.

L’articolo I corsi al Talent Garden per formare nuovi esperti di Cybersecurity proviene da Tra me & Tech.