Come adottare un alveare grazie alla startup 3Bee
adottare alveare

Un regalo di Natale particolare grazie alla tecnologia può arrivare da 3Bee, innovativa startup agri-tech specializzata nello sviluppo di sistemi di monitoraggio per la protezione delle api.  Con due proposte ecosostenibili e uniche, ovvero “Adotta un alveare” e “Polly”. I destinatari avranno in pratica la possibilità di adottare a distanza un alveare o accogliere nella propria casa api muratrici. E verranno attivamente coinvolti nel monitoraggio delle api, della loro salute e dell’attività di impollinazione.

Come adottare un alveare grazie a 3Bee

Adotta un alveare 3Bee” è un programma innovativo che offre a persone, comunità e aziende la possibilità di vivere il mondo dell’apicoltura a 360°. Attraverso l’adozione a distanza di un alveare gestito da apicoltori locali e monitorato con i sistemi altamente tecnologici.  Dopo aver selezionato l’apicoltore, l’alveare e la tipologia di miele, il destinatario del regalo riceverà un certificato personalizzato. Nonché le credenziali per accedere all’App 3Bee. Così da poter seguire, attraverso smartphone o pc, lo sviluppo dell’alveare e lo stato di salute delle api per un anno intero.

La persona che adotterà l’alveare verrà, inoltre, costantemente aggiornata con foto e video. Infine, al termine della stagione riceverà a casa il suo miele, 100% italiano e genuino. Si tratta insomma di un’occasione per far del bene alle api e agli apicoltori. E sono oltre 1.500 i professionisti del settore in Italia che hanno aderito all’iniziativa.

La casetta per le api muratrici

L’alternativa , oltre ad adottare un alveare, e regalare una casetta per api solitarie. Con la possibilità di conoscere il mondo di questi impollinatori direttamente a casa propria.  Questo grazie a “Polly”, il progetto di 3Bee che permette di contribuire attivamente alla salvaguardia delle api muratrici, anche chiamate osmie. Che sono in forte diminuzione a causa delle conseguenze dei cambiamenti climatici e dell’abuso di agrofarmaci.

Si riceverà una Polly House in legno PEFC, da installare su un albero, su un muro, sul balcone o sul terrazzo. Con circa 25 bozzoli, affinché queste specie selvatiche possano trovare un rifugio dove crescere. Queste api sono assolutamente innocue, docili e dal pungiglione morbido. Contribuiscono invece a impollinare i fiori del giardino e permettono, tramite l’App collegata “Polly X”, di monitorare la qualità dell’aria.

I destinatari del regalo potranno seguire l’ape durante tutto il suo ciclo di vita. Le box Polly saranno inviate a partire da aprile 2022, anticipate da una card sostenibile perfetta da far trovare sotto l’albero di Natale.

L’articolo Come adottare un alveare grazie alla startup 3Bee proviene da Tra me & Tech.