Google Pixel 6 Pro, le specifiche del chip Tensor
Google Pixel 6 Pro, le specifiche del chip Tensor

Ancora nuove informazioni sono saltate fuori per quanto riguarda la versione Pro della nuova linea Google Pixel 6. Sapevamo già un gran numero di dettagli su questo modello, ma alcune informazioni non erano ancora chiare. Un grande punto interrogativo erano ad esempio i dettagli riguardo al nuovo chip Google Tensor. Una certificazione su Geekbank ha però fatto luce sul nuovo processore, rendendo note le sue caratteristiche.

Google Pixel6 Tensor

La configurazione del chip Google Tensor nel Pixel 6 Pro

La configurazione della CPU mostra 3 raggruppamenti di core: quello più grande composto da due core ad una frequenza di 2,80 GHz, il medio con due core da 2,25 GHz e infine il più piccola da quattro core con una frequenza di 1,80 Ghz. Con tuttà probabilità si parla anche di due paia di cpre Cortex-A78 e quattro core Cortex-A5.

Per quanto riguarda la GPU, sarà utilizzata la Mali-G78, impiegata anche nell’Exynos 2100. Infine, la versione di Pixel 6 Pro testata impiega 12 GB di RAM. Il chip non sembra avere totalizzato punteggi altissimi, ma Google ha già ampiamente manifestato la volontà di dare maggiore priorità all’ottimizzazione rispetto alla potenza di calcolo. Bisognerà attendere fino al lancio del Pixel 6 per sapere cos’ha veramente in serbo il nuovo processore Tensor.

Gli altri rumors

Google Pixel6, come anticipato, dovrebbe arrivare con uno stand di ricarica wireless da 23W. L’indiscrezione arriva da un grande corriere americano, che ha già cominciato a inserire la nomenclatura degli accessori prima della loro uscita ufficiale.

I telefoni Pixel non hanno mai eccelso nell’ambito della ricarica: il Pixel Stand originale ha una ricarica da 10 W. Un accessorio wireless a 23 W sarebbe quindi una piacevole sorpresa.

 

L’articolo Google Pixel 6 Pro, le specifiche del chip Tensor proviene da Tra me & Tech.