Le ricerche di Microsoft e LinkedIn sul lavoro ibrido
Le ricerche di Microsoft e LinkedIn sul lavoro ibrido

Microsoft e LinkedIn hanno presentato i risultati di due ricerche sul lavoro ibrido. Nonché alcune novità per aiutare le organizzazioni ad adattarsi al nuovo mondo del lavoro. In particolare, sono stati approfonditi due trend convergenti, chiamati “The Hybrid Paradox” e “The Great Reshuffle”. Che stanno guidando una grande evoluzione del modo in cui lavoriamo.

lavoro ibrido Microsoft LinkedIn

Microsoft, LinkedIn e le ricerche sul lavoro ibrido

Le due aziende hanno indagato sui cambiamenti avvenuti in pandemia. Ecco una sintesi delle loro ricerche sul lavoro ibrido:

  • L’ultimo Work Trend Index di Microsoft ha raccolto le opinioni di 180.000 dipendenti Microsoft in oltre 100 Paesi sul lavoro ibrido.
    • L’inclusione è ai massimi storici in Microsoft (90%).
    • Il 58% dei dipendenti che desiderano trascorrere la maggior parte del tempo in ufficio e di coloro che prevedono di trascorrervi il minor tempo possibile lo fa per la stessa ragione. Ovvero maggior focalizzazione sul lavoro.
    • I manager intendono trascorrere una maggior percentuale del proprio tempo in ufficio rispetto ai dipendenti in ruoli non manageriali (45% vs 39%).
  • LinkedIn ha intervistato più di 500 dirigenti negli Stati Uniti e nel Regno Unito sulla loro visione del lavoro, oggi e per il futuro:
    • L’81% dei leader ha già offerto maggiore flessibilità ai propri dipendenti o prevede di farlo, rispondendo così alle loro aspettative. L’87% preferirebbe, infatti, continuare a lavorare da remoto almeno per la metà del proprio tempo.
    • Il 58% dei leader crede che una maggiore flessibilità sia positiva. Sia per le persone sia per il business.
    • Il 72% dei dirigenti pensa che la formazione sia essenziale affinché le persone possano ottenere le giuste competenze. Per er lavorare efficacemente nei nuovi ambienti di lavoro ibridi e flessibili.

Riguardo alle novità di prodotto

Sulla base delle ricerche in corso e dei feedback ricevuti dai clienti, Microsoft ha annunciato nuovi aggiornamenti per Microsoft Teams, Viva e Linkedin. Eccoli:

  • Diversi aggiornamenti di Microsoft Teams aiuteranno a risolvere alcuni punti deboli del lavoro ibrido e contribuiranno a rendere le riunioni ibride più inclusive e coinvolgenti.
  • Le nuove funzionalità RSVP e Working Hours di Outlook renderanno più semplice organizzare meeting ibridi e coordinare orari di lavoro flessibili.
  • L’app Viva Connections in Teams, ora in anteprima pubblica, fornisce un accesso personalizzato al digital workplace. Per poter così connettersi e portare a termine i propri compiti senza interrompere il proprio flusso di lavoro in Teams.
  • I nuovi filtri di ricerca su LinkedIn faciliteranno la ricerca di ruoli da remoto, ibridi e in loco.
  • Quasi 40 nuovi Corsi di LinkedIn Learning renderanno la formazione per lavori da remoto e ibridi più facile. LinkedIn sta, inoltre, lanciando la sua nuova piattaforma di skill-building, LinkedIn Learning Hub. Per aiutare i dirigenti a identificare e promuovere contenuti personalizzati per i propri dipendenti. Scopri di più.

Maggiori dettagli sono disponibili sul microsito dedicato. Per ulteriori curiosità sul mondo del lavoro ibrido, è possibile ascoltare il nuovo Podcast Microsoft su WorkLab. Il primo episodio con il Chief Scientist di Microsoft è già disponibile.

L’articolo Le ricerche di Microsoft e LinkedIn sul lavoro ibrido proviene da Tra me & Tech.