Android funzioni

Dopo aver annunciato le nuove funzionalità in arrivo sui modelli Pixel, Google è pronta a lanciare nuove features anche sui tutti gli altri smartphone Android. Si tratta di sei novità non limitate dunque ai Pixel, ma estese a tutti i dispositivi del robottino verde.

È stata la stessa Google ad annunciarlo con un lungo posto sul suo blog ufficiale.

Allerta terremoti

Il sistema Android Earthquake Alerts verrà esteso a livello globale. Le persone nelle aree colpite potrebbero ricevere avvisi pochi secondi prima dell’arrivo di un terremoto. Il servizio era finora disponibile in Nuova Zelanda e Grecia, mentre ora è stato esteso a Turchia, Filippine, Kazakistan, Repubblica del Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan. Google sta ovviamente dando la priorità ai Paesi con maggiore rischio sismico.

Messaggi speciali

Sarà presto possibile mettere in evidenza un messaggio nell’app Messaggi per trovarlo più facilmente in seguito. Basterà toccare e tenere premuta la conversazione per un secondo e, quindi, selezionare l’icona di una stella che comparirà proprio sotto. Questa funzione “comincerà a essere implementata in modo più ampio nelle prossime settimane“.

Emoji Kitchen

Le Emoji Kitchen saranno presto disponibili nella versione beta di Gboard e compariranno poi nella versione stabile dell’app keyboard entro l’estate per i messaggi scritti in inglese, spagnolo e portoghese su dispositivi con Android 6 e versioni successive.

Assistente di Google

L’Assistente di Google sarà in grado di portare l’utente in aree specifiche all’interno delle app senza dover che l’utente debba digitare alcunché sulla tastiera. Basterà chiedergli di riprendere il rilevamento della nostra attività fisica su Strava piuttosto che aprire l’app Yahoo Finance per conoscere l’andamento dei mercati finanziari o altro ancora.

Voice Access

Voice Access – che permette una navigazione del telefono attraverso la voce – si arricchisce di una nuova modalità, anche se per ora in fase beta, e cioé la rilevazione dello sguardo. Sarà dunque possibile chiedere a una funzione di attivarsi solo quando si guarda lo schermo. L’esperienza di Android Auto è ora più personalizzabile. È possibile personalizzare la schermata di avvio dal telefono e impostare manualmente la modalità scura. È anche più facile sfogliare i contenuti, con nuove schede nelle app multimediali, un’opzione “torna all’inizio” e un pulsante dalla A alla Z nella barra di scorrimento. Il processo per configurare Android Auto per la prima volta è ora più veloce. Le app di ricarica, parcheggio e navigazione per veicoli elettrici sono ora disponibili anche su Android Auto e l’esperienza di messaggistica è stata migliorata in modo da poter accedere alle app di messaggistica preferite dalla schermata di avvio. È possibile leggere e inviare nuovi messaggi direttamente da WhatsApp e Messaggi. Le funzionalità di Android Auto sono disponibili sui telefoni con Android 6 e versioni successive, se collegati a un’auto compatibile.

L’articolo Sei nuove funzioni in arrivo su tutti gli smartphone Android sembra essere il primo su Cellulare Magazine.