Le novità Apple per i sistemi operativi alla WWDC 2021
Le novità Apple per i sistemi operativi alla WWDC 2021

Come ogni giugno ormai è tradizione che Apple si dedichi alle novità dei sistemi operativi e lasci da parte i prodotti. Così è successo ieri sera, nel keynote che ha dato il via alla WWDC 2021. Con la presentazione delle novità di iOS 15, iPadOS 15, WatchOS 8, macOS Monterey. Che sono messi subito a disposizione degli sviluppatori, mentre da luglio sranno in versione Beta pubblica e poi per tutti dal prossimo autunno.

Le novità Apple alla WWDC 2021: iOS 15

Le principali novità Apple per iOS alla WWDC 2021 cominciano da FaceTime. Che Cupertino vuole (finamente) trasformare da sistema di videochiamata in piattaforma per conferenze tipo Zoom e Teams. Con funzioni come l’isolamento dell’audio per eliminare i rumori di fondo, lo sfondo sfuocato e la possibilità di crreare i link per le riunioni. Cosa che consente di accedere anche da un dispositivo Android via browser. Si può anche condividere lo schermo tra i partecipanti.

Cambiano le Mappe, ora tridimensionali. Molto più colorate per differenziare negozi, edifici, luoghi turistici, hanno anche una modalità notturna. Nonché la segnalazione di corsie preferenziali di taxi e bus e delle strisce pedonali. Come già accade per Google Maps, si possono trovare gli orari in tempo reale dei servizi pubblici, per chi va a piedi ci sono le indicazioni in realtà umentata. Parte da alcune città americane e britanniche, ma la promessa è che arriverà anche in Italia.



iOS 15: iMessage e Live Text

Il servizio di messaggistica è più social: si possono condividere foto e contenuti. Altra novità le notifiche smart: si può scegliere quali ricevere in momenti diversi della giornata. E abilitarle secondo categorie, tipo quelle personali e quelle del lavoro.

Live Text invece è un sistema di intelligenza artificiale che “legge” scritte e numeri all’interno di un’immagine. Da lì si può  andare direttamente su internet o chiamare un contatto.

iPad Os, Watch Os, macOs Monterey

iPadOS 15  permette di avere i widget sulle home come accade ora sull’iPhone. Sono state aggiunti alcuni comandi per aprire più facilmente due schermi con Split View, mentre con lo Shelf (ovvero il ripiano), si passa piùagilmente da un’app all’altra. Usando l’Apple Pencil c’è una nuova modalità per prendere istantaneamente appunti con Quick Note.

L’aggiornamento numero 8 del sistema operativo di Apple Watch aggiunge alcune funzioni per migliorare il benessere. Come il tracciamento della respirazione durante il Sonno o l’allenamento di TaiChi. Fino al consiglio di un minuto di meditazione.

Altra novità Apple alla WWDC 2021 è ch il prossimo macOS si chiamerà Monterey. Che prevede SharePlay per condividere audio o video, o Universal Control per controllare una tastiera e mouse o touchpad in continuità tra un Mac e un iPad. Spostando contenuti fino a tre dispositivi. AirPlay to Mac consente di mandare uno streaming audio o video dall’iPhone o dall’iPad  al Mac. Safari avrà un aspetto più ordinato delle tab.

Capitolo privacy

Come si sa la sicurezza è un tema centrale per Apple.  Arriva iCloud+ (allo stesso prezzo di ICloud), in pratica un sistema di backupche aggiunge funzioni interessanti. Come Private Relay per la navigazione anonima e  Hide My Email che oscura nostro indirizzo mail. iCloud ora conssentirà di avere un elenco di contatti fidati attraverso cui richiedere un codice per ripristinare il proprio account. E la Digital Legacy lascerà in eredità i nostri contenuti in caso di decesso.

iOS 15 invece prevede soluzioni che nascondono indirizzo IP, localizzazione e altro con il Mail Privacy Protection e anche su Safari. Un report Privacy rivelerà quali dei nostri dati sono esposti agli sviluppatori o alle aziende terze. L’audio di Siri non potrà mai uscire dal nostro device.

 

L’articolo Le novità Apple per i sistemi operativi alla WWDC 2021 proviene da Tra me & Tech.