Le tecnologie di ricarica rapida sono tra le funzioni più apprezzate sugli smartphone. Rispetto al passato, i nostri dispositivi hanno batterie più grandi che mai e la ricarica rapida garantisce varie ore di autonomia in pochi minuti. Mentre lo standard di ricarica rapida da 15W a 20W è ormai garantito grazie all’USB-C, i produttori cinesi hanno intrapreso una gara per chi offre la tecnologia di ricarica più veloce.

Oppo, ad esempio, ha annunciato la sua ricarica da 125W nel 2020. Ora è il turno di Xiaomi che ha svelato la sua HyperCharge.

200W con il cavo, 120W senza cavo

Hypercharge combina due tecnologie. La prima è un sistema di ricarica cablata con una potenza record di 200W tramite USB-C. Secondo la dimostrazione di Xiaomi, questo permette di ricaricare al 50% una batteria su uno smartphone da 4000 mAh in soli tre minuti raggiungendo il 100% in otto minuti. La potenza di 200W viene raggiunta solo al picco di carico, per poi diminuire man mano che la batteria si riempie.

La seconda tecnologia è la ricarica wireless da 120W. Xiaomi ne ha dimostrato l’efficacia su un Mi 11 Pro modificato raggiungendo così il 50% di batteria in 7 minuti e il 100% in 15 minuti.

Nel suo video, Xiaomi non fornisce dettagli tecnici sul suo metodo per raggiungere una tale velocità di ricarica. Bisognerà attendere per saperne di più.

E’ da tempo che il brand cinese ha preso l’abitudine di svelare nuove tecnologie, come la ricarica a distanza, senza concretizzarsi sempre nei prodotti di consumo. Ciò consente a Xiaomi di acquisire l’immagine del marchio.

L’articolo Xiaomi annuncia HyperCharge da 200W: batteria carica al 100% in soli 8 minuti! sembra essere il primo su Cellulare Magazine.