Il webinar di Demetra Life per rilanciare la filiera del wellness
Demetra evid

Demetra Life ha organizzato un webinar, dal titolo “E-Wellness: una risposta agli effetti della pandemia?”. Per discutere del futuro della filiera del benessere grazie all’interazione tra tecnologia e professionisti.

I protagonisti del webinar di Demetra Life

Dopo mesi di chiusura di palestre, centri sportivi ed estetici, l’intero settore del wellness è pronto a rimettersi in moto. Un settore che, nonostante la crisi economica dovuta alla pandemia, nel 2020 ha registrato, a livello globale, una spesa di 1000 miliardi di dollari in attività fisica, benessere mentale e alimentazione sana. Secondo i dati forniti dal Global Wellness Institute. Segno che la voglia di star bene non si è mai spenta e ora vuole manifestarsi in nuove modalità. Fatte di soluzioni tecnologiche, idee di condivisione sociale e investimenti finanziari.

Di questi temi si è discusso durante il webinar “E-Wellness: una risposta agli effetti della pandemia?”, organizzato martedì 13 aprile da Demetra Life Srl, startup Well-tech che ha lanciato una community, un sito web e un’app sugli stili di vita salutari. Con l’offerta di programmi personalizzati realizzati da professionisti selezionati. Al webinar sono intervenuti Diego Civitillo, Presidente X Municipalità Napoli, Vincenzo Barretta Dir. Scientifico Centro Noesis, Claudio Cimmino Presidente ACSI Napoli(Associazione Centri Sportivi Italiani), Danilo Trivisano, ingegnere esperto in green economy e Stefano Sorrentino, amministratore delegato e fondatore di Demetra Life.

La tecnologia traccia lo scenario futuro del comparto wellness che diventa e diventerà sempre più e-wellness. Dove la “e” sta per innovazione digitale, e offre strumenti nuovi per la sua ripresa. A tal proposito, è emblematico il caso di Demetra Life, nata nel 2019 come associazione no profit e divenuta startup innovativa nell’ottobre 2020, nel pieno dell’epidemia, il cui scopo è quello di far avvicinare, tramite l’Intelligenza Artificiale, declinata in una community, un portale e un’app, più persone possibili al settore del benessere. Senza alterare le abitudini quotidiane di ciascuno.

Le parole di Stefano Sorrentino

“Nel nostro staff abbiamo un team di professionisti del settore healthy a disposizione della community Demetra Life® che interagiscono direttamente con i clienti tramite l’applicazione.” – spiega il fondatore dell’azienda, Stefano Sorrentino. “Inoltre offriamo la nostra piattaforma a professionisti esterni (B2B), i quali possono utilizzarla per i loro clienti storici e quelli acquisiti grazie alla visibilità che diamo loro tramite i nostri canali che ad oggi contano più di 50mila follower. Con gli algoritmi proprietari da noi sviluppati e messi al servizio di tutti gli operatori del settore, abbiamo creato il giusto connubio tra tecnologia e professionalità. E’ bene ricordare che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito la salute come ’uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non semplice assenza di malattia’. La nostra mission è far si che tutti possano raggiungere questo stato nel modo più naturale possibile”.

La campagna di equity crowdfunding

Per portare a compimento il suo progetto, Demetra Life è alla ricerca di nuovo personale: programmatori, personal trainer, life coach, nutrizionisti, esperti di comunicazione digitale e addetti all’area commerciale e ha da poco lanciato una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma di crowdinvesting CrowdFundMe con un obiettivo minimo di 100mila euro. Proprio per reperire risorse economiche in vista dell’ampliamento della squadra. Il raggiungimento del traguardo massimo di 250mila euro permetterebbe poi alla startup innovativa di accelerare lo sviluppo tecnologico di una soluzione di Intelligenza Artificiale. Per rendere ancora più efficiente l’erogazione dei servizi B2C.

L’articolo Il webinar di Demetra Life per rilanciare la filiera del wellness proviene da Tra me & Tech.