Mentre il bunker di Apple rende difficile la vita alle aziende che vogliono portare il cloud gaming su iPhone e iPad, NVIDIA ha appena escogitato un approccio molto semplice per aggirare il problema.

GeForce NOW, il servizio di gioco basato su cloud che non sarebbe consentito nell’App Store, è ora disponibile su iPhone e iPad grazie al miracolo chiamato web streaming. In pratica, gli utenti possono ora giocare direttamente sul… browser Safari!

Il servizio è attualmente disponibile come beta per gli utenti iOS e NVIDIA offre un abbonamento gratuito a scopo di test, mentre gli abbonamenti Founders sono disponibili per 4,99 dollari al mese o come parte di una promozione di sei mesi per 24,95 dollari.

“Una volta effettuato l’accesso, ci vorranno solo un paio di click per riprodurre in streaming un enorme catalogo dei giochi per PC più recenti e più giocati. Gioca subito ai tuoi titoli preferiti, come Assassin’s Creed Valhalla, Destiny 2 Beyond Light, Shadow of the Tomb Raider e altri ancora. Gli abbonamenti founders possono anche giocare a giochi come Watch Dogs: Legion con RTX ON e NVIDIA DLSS, anche sul proprio iPhone o iPad”, afferma NVIDIA.

Con questo annuncio NVIDIA porta la potenza dei giochi Windows direttamente sull’iPhone, il tutto eludendo le controverse restrizioni che Apple ha implementato. Vale la pena sapere, tuttavia, che giocare ai giochi GeForce NOW su iPhone richiede un gamepad (anche compatibile) perché mouse, tastiera e controlli touch non funzioneranno.

Ma le novità non finisco qui perché c’è anche un altro grande annuncio.

Fortnite, il successo di Epic Games sarà presto disponibile anche su iPhone, sempre tramite GeForce NOW su browser. Nonostante la battaglia legale tra le due aziende e le limitazioni Apple imposte sull’App Store, Fortnite tornerà giocabile su iPhone attraverso Safari.

Non c’è una data d’uscita prevista per l’atteso titolo su GeForce NOW ma non dovrebbe volerci molto prima che ciò accada, afferma NVIDIA.

“Insieme al fantastico team di Epic Games, stiamo lavorando per abilitare una versione touch-friendly di Fortnite. Sebbene la libreria GeForce NOW possa essere utilizzata al meglio su dispositivi mobili con un gamepad, i comandi touchscreen sono il modo in cui oltre 100 milioni di giocatori di Fortnite hanno costruito, combattuto e ballato per raggiungere Victory Royale”, ha annunciato oggi la società.

“Non vediamo l’ora di offrire un’esperienza mobile Fortnite in streaming su cloud basata su GeForce NOW. Chiunque potrà presto tornare a giocarci su iOS “.

Il debutto di GeForce NOW su iPhone sarà probabilmente solo l’inizio dei giochi in cloud su browser di iOS e per questo motivo non ci sarà da sorprendersi se più aziende seguiranno le orme di NVIDIA. Sarà invece interessante vedere come la prenderà Apple.

L’articolo GeForce NOW aggira le limitazioni di Apple riportando Fortnite su iOS sembra essere il primo su Cellulare Magazine.