Il restyling di Uber Eats
Uber evid

Uber Eats ha presentato le nuove funzioni e le nuove grafiche ripensate con cui si rinnova per una user experience innovativa.

Il restyling di Uber Eats

Nuove funzioni e grafiche rinnovate

In un mondo in costante movimento, in cui le persone sono quotidianamente colte da stimoli e impegni sempre nuovi e spesso imprevisti, anche scegliere un pranzo o cena diventa un’esperienza che riveste la sua importanza nel corso della giornata. Per questo motivo, Uber Eats si è fatta nuova, nel sito e nella app. Offrendo a tutti gli eaters funzionalità più avanzate per rendere ancora più facile e piacevole l’uso della piattaforma per ricevere a casa i piatti preferiti.

Grazie al dialogo con i suoi utenti e allo studio delle nuove esigenze dei consumatori, Uber Eats ha raccolto ed elaborato una serie di insight che hanno condotto all’introduzione sulla piattaforma di una serie di novità capaci di migliorare la user experience. Rendendola più veloce, semplice e personalizzata.

Tra i principali cambiamenti:

  • Collegamento diretto a ristoranti e store: attraverso gli shortcut introdotti sulla piattaforma si potrà avere accesso diretto ai ristoranti o store preferiti. Senza doverli cercare nella sezione “cerca” o nella relativa sezione.
  • Pick Up: permette di ritirare i piatti direttamente dal ristorante prescelto dopo aver completato l’ordine, evitando così i costi di consegna e la fila al ristorante.
  • Opzione “ri-ordina”: Uber Eats ricorderà i piatti ordinati dai ristoranti preferiti così da poterli ordinare nuovamente in maniera più semplice e immediata.
  • Gemme nascoste: l’utente alla ricerca di nuovi ristoranti e market avrà a disposizione una serie di proposte selezionate appositamente per lui, in base ai suoi gusti e preferenze.
  • Ordine multiplo: sarà possibile fare un ordine da più ristoranti allo stesso tempo, così tutti i commensali potranno scegliere i propri piatti preferiti da locali diversi o mixare cucine differenti.
  • Visualizzare le scelte degli altri utenti: ogni utente potrà visualizzare cosa stanno ordinando in quel momento altre persone, in questo modo potrà cercare ispirazione dalle scelte degli altri eaters.

Alcuni consigli

Voglia di provare le nuove feature Uber Eats? Ecco alcuni dei ristoranti da provare sulla piattaforma:

Infine, ordinare su Uber Eats è estremamente semplice. Basta scaricare l’app, disponibile sia per Android che per iOS, o collegarsi al sito www.ubereats.com e farsi recapitare i propri piatti preferiti e direttamente a casa. Uber Eats è disponibile in 21 città italiane.

L’articolo Il restyling di Uber Eats proviene da Tra me & Tech.